• Febbraio 26, 2024 2:18 am

Il periodico

Ripetizioni e Corsi online

Artropodi più che di evoluzione per loro si parla di involuzione

E’ possibile che i ragni siano diventati più stupidi nel corso dei secoli? E’ una delle conclusioni a cui si può giungere a fronte degli studi effettuati su 50 fossili trovati all’interno di rocce vecchie 520 milioni di anni nel sud est della Cina. I fossili appartengono a degli artropodi lunghi 6 cm, fra di loro sono stati rinvenuti ragni, scorpioni e crostacei come gamberetti, granchi e aragoste, il cui cervello doveva essere sorprendentemente moderno. In diversi casi i fossili hanno lasciato un’impronta scura dietro gli occhi che rappresenta un ammasso di tessuti nervosi, fra cui il nervo ottico. Questi resti testimoniano che nei primi artropodi il sistema nervoso era molto più complesso di quelli moderni; a differenza di ciò che si è sempre pensato il loro cervello si è andato semplificando nel corso dell’evoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.